Ij fré a coro
ovvero: (Soma sempre 'nt le spèise)

Commedia brillante in tre atti di Luigi Oddoero

SCARICA IL COPIONE

Personaggi ed interpreti:

Arturo Trombetta Piero Bertea - Alberto Vendramini
Francesca (detta Esca, sua moglie) Anna Formento
Mafalda ( detta Maffi, sua figlia) Elena Audrito
Nonna Meri (la madre di Esca) Fernanda Allisiardi
Vittoria (sorella di Esca) Mirella Rader – Marisa Martina
Enrico (collaboratore di Arturo) Andrea Molinero
Valter (amico di Arturo) Valter Ferrero
Tina (sua madre) Annetta Tomasi
Alfonso (Il professore) Alfonso D'Agostino
Saverio (l'autista) Vito Mosca

Tecnici: Franco Lioce - Fulvio Di Giacomo
Collaboratori: Giuseppe Tomasi – Claudio Bruno

Scenografia: Andrea Molinero

Regia: Luigi Oddoero

Arturo Trombetta sogna di poter condurre una vita tranquilla ed equilibrata. Ciò sarebbe possibile se non avesse una moglie spendacciona, la quale tiene più all'apparire che all'essere; una figlia ventitreenne non ancora diplomata; una suocera vedova e impicciona, sempre in cerca dell'uomo della sua vita; un collaboratore tuttofare...; e un amico succube della madre possessiva che, finalmente, sembra aver trovato in una donna "misteriosa" l'anima gemella. L'arrivo inaspettato della figlia con un nobile professore "milanese" e un autista siciliano, creeranno ulteriore confusione nella già agitata famiglia Trombetta. Sarà solo il tempo il più grande degli autori, che riuscirà a porre fine a questo irresistibile intreccio di situazioni brillanti, comiche e paradossali.