Alfonso D'Agostino

Teatri, palchi, sipari e quinte… sono stati in questi ultimi 25 anni elementi che hanno accompagnato il mio (forse sarebbe meglio dire il nostro) modo di vivere.

Non sono affezionato a particolari personaggi interpretati, in quanto per tutti ho ricordi belli e differenti legati a pubblici e platee che rendono a volte serate ed interpretazioni uniche e indimenticabili.

Prima dello spettacolo, dietro le quinte, specie in teatri importanti si respirano sensazioni tese di concentrazione assoluta dal fascino particolare, attori che ripassano, altri che provano e rileggono, solo qualche piccolo scherzo rompe la tensione e la monotonia… anche questo per me è teatro, forse un po' infantile e immaturo, ma comunque mi aiuta a restare… bambino, emozionandomi come la prima volta.

W il teatro!!!